Categorie
Green & Sustainability Ideas for improvement Outdoor & Mountains

MOBILITÀ GREEN ANCHE IN VACANZA SULL’ALPE DI SIUSI

EMOZIONI SU DUE RUOTE ALLA SCOPERTA DELL’ALTIPIANO CAR-FREE PIÙ VASTO D’EUROPA.

Sport e movimento tra itinerari bike, sentieri per passeggiate, pareti da arrampicata, percorsi running, escursioni in quota e molte altre proposte active all’aria aperta.

In attesa della decisione del governo sul rinnovo anche per il 2021 del bonus mobilità, che mai come lo scorso anno ha registrato un’impennata sull’acquisto di biciclette col conseguente aumento di piste ciclabili in tutte le città italiane, il tema “smart mobility” è sempre tra i più attuali perché non solo è un’ottima opportunità per tornare a muoverci più liberi e sicuri dopo la pandemia ma anche una reale necessità per salvaguardare il Pianeta riducendo l’impatto ambientale.

Così, se la bicicletta è diventato il mezzo sostenibile più usato per dribblare il traffico cittadino, fare un po’ di movimento e combattere l’inquinamento, perché non continuare con questa sana abitudine anche in vacanza?

Ci sono, per esempio, almeno 5 buoni motivi per salire in sella a una bici e iniziare a pedalare in montagna, lontano dal caos, su strade asfaltate o tracciati sterrati e completamente immersi nella natura.

  • è un allenamento completo che coinvolge tutto il corpo: tonifica la muscolatura (soprattutto gambe e glutei, ma anche braccia e addome), ossigena i polmoni e il cervello, aumenta la resistenza cardiaca e protegge le cartilagini delle articolazioni.
  • aiuta a tenere il peso sotto controllo e dà benefici alla colonna vertebrale che, contribuendo a mantenere la giusta postura in sella, è coinvolta interamente nel gesto della pedalata.
  • regala buonumore in quanto libera le endorfine, gli ormoni della felicità, combattendo depressione e stress.
  • aiuta a misurarsi e a capire i propri limiti atletici poiché richiede uno sforzo fisico notevole che spesso viene messo a dura prova (ma è così che si riesce ad alzare piano piano l’asticella e a raggiungere i propri obiettivi).
  • è un’ottima occasione per scoprire sentieri nascosti ed esplorare il territorio, da soli o in compagnia, su e giù per i pendii. Che si scelga una mountain bike, una e-bike, una bici da strada o una gravel è indifferente: l’importante è godersi il paesaggio e lasciar andare i pensieri negativi. Un toccasana anche per la mente.


L’Alpe di Siusi, altipiano interamente car-free, è un paradiso per gli amanti delle due ruote: sono 600 i chilometri di percorsi tracciati suddivisi in 2 altitudini e innumerevoli gli itinerari tra vette e verdissimi pascoli. I tour sull’Alpe di Siusi e i paesini di Castelrotto, Siusi allo Sciliar, Fiè allo Sciliar e Tires al Catinaccio non hanno limiti di stagione e con l’arrivo dei primi raggi di sole è impossibile resistere al fascino della montagna e dei suoi meravigliosi paesaggi.

Chi è alla ricerca di autentiche sfide può superare fino a 2500 metri di dislivello in mountain bike, ma ci sono tour per tutti di facile, media ed elevata difficoltà. Uno dei percorsi più variegati è il tour dei rifugi dell’Alpe, 22.5 km (circa 3 ore di pedalata) tra scenari mozzafiato alla scoperta del più vasto altopiano d’Europa: lungo il percorso i tradizionali rifugi offrono momenti di refrigerio e la possibilità di fare il pieno di nuove energie per proseguire l’avventura.

E se si viaggia in bici a noleggio e con i mezzi pubblici c’è un’offerta speciale, la Bikemobil Card: il biglietto combinato per l’uso di autobus, treno e bici a noleggio con validità provinciale, disponibile come biglietto giornaliero da 1, 3 o 7 giorni, che consente di esplorare i più noti percorsi ciclabili dell’Alto Adige in tutta comodità.

Non solo bici, però. Tante sono le experience outdoor che regala l’Alpe: passeggiate su sentieri ben tenuti, escursioni di malga in malga, arrampicate su vie ferrate, parapendio, corse lungo uno dei bellissimi trail del Running Park, passeggiate a cavallo o rinfrescanti nuotate nelle acque limpide del laghetto di Fié, uno dei laghi balneabili più belli e puliti d’Italia.